VANS CELEBRA L’ICONICA CARRIERA DI DANNY WAINWRIGHT CON LE NUOVE CHUKKA PRO

Negli ultimi vent’anni, lo skater Danny Wainwright è stato un affezionato membro della famiglia Vans e in riconoscimento di questa collaborazione di lunga data, Vans e Danny hanno lavorato insieme per creare una nuova interpretazione delle Chukka Pro

Per questa uscita speciale, Ben Powell, redattore del defunto Sidewalk Magazine, figura chiave della scena skate nel Regno Unito e un pilastro della conoscenza dello skateboard, ha messo insieme alcune parole sulla più illustre carriera di Bristol..“È un compito quasi impossibile riassumere concisamente i contributi di Danny Wainwright alla scena mondiale dello skateboard. In parole povere, Danny è stato ovunque e ha fatto di tutto: una lunga e distinta carriera professionale, vittorie seriali in competizioni, Guinness World Records, proprietario indipendente del negozio di skate – l’elenco potrebbe continuare.Ha iniziato a skateare a 11 anni e a 16 anni, è stato esposto al resto del mondo tramite la rivista R.A.D con uno scatto per un concorso di Oxford del 1991. La costante copertura nella rivista del suo pop soprannaturale e di tutte le sue abilità in street hanno presto visto i potenti dello skateboard Powell invitare questo britannico sfigato a Santa Barbara, in California, dove gli è stato offerto un posto nel loro team globale. Come il primo skater professionista del Regno Unito di Powell, Danny ha stretto forti legami con Steve Caballero, membro della famiglia Vans, viaggiando insieme per il mondo. Se c’è un tema costante durante il viaggio di Danny, si tratta di fare le cose a modo suo e creare il proprio percorso. Le costanti video part una dietro l’altra e la copertura su riviste di skate nazionali e internazionali ha mostrato il suo stile unico al mondo mentre, allo stesso tempo, Danny ha sfruttato il suo successo per co-fondare il negozio 5050 di Bristol e contribuire a elevare le generazioni di skaters in Bristol che hanno seguito la sua scia.Nel 2000, anno in cui Danny si unì alla famiglia Vans, il suo approccio disinvolto lo vide emergere vittorioso dalla Reese Forbes Ollie Challenge e diventare il detentore del record ufficiale del più alto ollie del mondo.Sempre sobrio e modesto, le abilità di Danny hanno parlato per lui e durante i primi anni del 2000 ha intrapreso una spirale vincente attraverso il circuito europeo delle competizioni che lo ha visto conquistare l’Europeo nel 2004, insieme a qualsiasi altra competizione a cui ha partecipato. Con livelli di produttività così alti, non sorprende affatto sapere che Danny detiene ancora il titolo di skater britannico per aver avuto più copertine di riviste di skateboard britanniche di qualsiasi altro nella storia.Con due modelli Vans Pro sotto la cintura entro la metà del primo decennio del nuovo secolo, la connessione di Danny con la famiglia Vans si è ulteriormente evoluta, vedendolo assumere una varietà di ruoli lavorando a fianco del marchio con e per gli skaters che ha supportato . Trasferitosi a Barcellona circa una decina di anni fa, Danny spacca ancora e ora diffonde il messaggio della famiglia Vans in tutta Europa, contribuendo a elevare e supportare gli skaters e le infrastrutture che fungono da linfa vitale della nostra comunità globale.”

 
Con questa versione celebrativa, Danny prende una delle sagome più amate della storia di Vans e la modifica per il momento. Le Chukka in bianco e nero con dettagli elevati rievoca l’epoca in cui le sue abilità e il suo puro amore per lo skateboard sono stati riconosciuti per la prima volta e rappresentano, con le sue stesse parole, “un vero onore conferito da un marchio che ha fatto di più per lo skateboard di qualsiasi altro brand”.
L’edizione limitata Danny Wainwright Chukka Pro è disponibile a partire da Venerdì 26 Giugno